IL CONDAV Area Medica Area Giuridica
Area Stampa
Case Report
Parliamo di...
Contatti 
Iscriviti                            


     
        CO
NDAV Associazione di Volontariato

                               COORDINAMENTO NAZIONALE DANNEGGIATI DA VACCINO



Lunedì 04 aprile 2016



"Tutto ciò che è necessario per il trionfo del male
è che gli uomini buoni non facciano niente"
(Edmund Burke)


Dal 2001 la nostra associazione è presente su tutto il territorio nazionale. Il nostro scopo è di aiutare e supportare tutti coloro che hanno subito, o sospettano di aver subito, reazioni avverse alle vaccinazioni.

I nostri associati ricevono aiuto per:

  · richieste d’indennizzo ai sensi della L.210/92 (Indennizzo danneggiati da vaccino)

  · ricorsi contro esito negativo CMO (L.210/92)

  · richieste indennizzo L.229/05 (Equo indennizzo danneggiati da vaccinazione)

  · ricerca documentazione scientifica

Scarica il modulo per l'ISCRIZIONE


 


A cura del dott. Aldo Conidi

ISEE E DISABILITA’ Il 29 febbraio 2016, il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta) con prot. n. 00842/2016 Reg. Prov. Coll. e n. 06471/2015 Reg. Ric. ha pubblicato la sentenza adottata in Camera di Consiglio il 3 dicembre 2015, con la quale ha annullato l'art.4 comma 2 lett. f) del D.p.c.m. n.159/2013 che include nella nozione di reddito a fini ISEE anche “i trattamenti assistenziali, previdenziali e indennitari a qualunque titolo percepiti dalle amministrazioni pubbliche”. Pertanto, nel respingere il ricorso presentato dal Governo contro la sentenza del Tar, la sentenza del CdS afferma che “ le Indennità di accompagnamento e tutte le forme risarcitorie non servono a remunerare, ma a compensare inabilità”. In sintesi, quindi, le provvidenze economiche previste per la disabilità non possono e non devono essere conteggiate come reddito.

Trattasi di una sentenza “storica”, perché viene affermato che “l’indennità di accompagnamento e tutte le forme risarcitorie servono non a remunerare alcunché, né certo all’accumulo del patrimonio personale, bensì a compensare un’oggettiva ed ontologica (cioè indipendente da ogni eventuale o ulteriore prestazione assistenziale attiva) situazione d’inabilità che provoca in sé e per sé disagi e diminuzione di capacità reddituale”.

La sentenza è visibile collegandosi al sito www.giustizia-amministrativa.it/Attività istituzionale/Consiglio di Stato/attività giurisdizionale/. Tutti i provvedimenti: inserire anno 2016 numero 841 e provvedimento collegiale.

Purtroppo, non sono stati considerati  i motivi che, non essendo stati accolti al primo grado di giudizio, erano stati riproposti nel ricorso al CdS, impugnando la sentenza. Mi riferisco, in particolare, a:

1. Limite massimo di €. 5.000 di detrazione delle spese sanitarie documentate per i disabili (chi non produce dichiarazione dei redditi non può tenerle in considerazione, per cui le spese sostenute si trasformano in reddito disponibile…)

2. Conteggio nel patrimonio immobiliare anche della prima casa di abitazione (lasciata in eredità dai genitori), in base alla rendita catastale.

3. Ai fini socio-assistenziali, viene considerato come nucleo familiare a se stante solo il maggiorenne disabile non coniugato

4. Cumulo dei redditi dei figli, per le persone con disabilità ricoverate in RSA.

E’ evidente che, proprio per questa ragione, non cessa l’impegno a continuare il confronto in difesa dei diritti dei disabili da parte delle varie organizzazioni che hanno seguito i ricorsi; in particolare, il Coordinamento disabili Isee No grazie!”.


Se volete informazioni sulla prevenzione
del danno da vaccino

SCARICATE IL PIEGHEVOLE




COMUNICATO

Qualunque sia la vostra opinione personale, o le vostre decisioni in merito alla pratica medica della VACCINAZIONE, siete comunque responsabili della scelta che operate, pertanto avete il diritto-dovere di INFORMARVI. Qualsiasi informazione contenuta in questo sito non costituisce consulenza medica o legale. Vuole solo essere uno spunto per un ulteriore ricerca da parte vostra. Consigliamo di valutare le informazioni proposte con il vostro pediatra di fiducia.

Non prendete nessuna decisione basandovi esclusivamente, nè sul contenuto di questo sito, nè sulle opinioni personali del vostro medico.

Non lasciate ad altri una scelta che è soltanto vostra.

E' permessa la riproduzione e la diffusione di queste informazioni, a condizione di conservare l'intestazione "CONDAV Coordinamento Nazionale Danneggiati da Vaccino" e i riferimenti bibliografici citati.

Diffidiamo chiunque ad utilizzare questo materiale per profitti personali di ogni genere. CONDAV non è responsabile per qualsiasi iniziativa intrapresa utilizzando senza autorizzazione: materiale, logo e nome dell'associazione. Il CONDAV si riserva di tutelarsi qualora ciò dovesse accadere.

NEWS - IMPORTANTE

dal Ministero della Salute

In data 27 gennaio 2016, con decreto a firma del Direttore generale della Direzione generale della vigilanza sugli enti, è stata adottata la graduatoria relativa ai soggetti aventi titolo a beneficiare dell’indennizzo previsto dall'art. 1 della legge 29 ottobre 2005, n. 229. Coloro che sono interessati ad avere notizie circa la propria collocazione in graduatoria possono fare istanza per iscritto ai sensi della legge 241/90 e successive integrazioni e modificazioni, al Ministero della Salute - Direzione generale della vigilanza sugli enti e della sicurezza delle cure - ufficio VIII ex DGPROG attività amministrativa indennizzi legge 210/92- viale Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma oppure all’indirizzo PEC: dgvesc@postacert.sanita.it


     "I Danni da vaccino non esistono"...


...e, forse, fra un pò di tempo, anche noi scopriremo "di non esistere",

       
    di essere solo il frutto di qualche "piccolo incidente di percorso",

                                              nulla di cui preoccuparsi...

                  Ombre, fantasmi di un lontano passato, figure evanescenti,

                  di cui non vale la pena "curarsi" e, nemmeno di..."curare"...   

    Nadia Gatti







NEWS DAL MONDO

ART.4 INDENNZZI L.229/05 -

In data 25 giugno 2015, con decreto a firma del Direttore generale della Direzione generale della vigilanza sugli enti e della sicurezza delle cure, è stata adottata la graduatoria relativa ai soggetti aventi titolo a beneficiare dell’indennizzo previsto dall'art. 4 della legge 29 ottobre 2005, n. 229.

Coloro che sono interessati ad avere notizie circa la propria collocazione in graduatoria possono fare istanza per iscritto ai sensi della legge 241/90 e successive integrazioni e modificazioni, al Ministero della Salute, Direzione generale della vigilanza sugli enti e della sicurezza delle cure - ufficio VIII ex DGPROG attività amministrativa indennizzi legge 210/92 - viale Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma oppure all’indirizzo di posta certificata: dgvesc@postacert.sanita.it


APPUNTAMENTI IMPORTANTI

SABATO 28 MAGGIO 2016 alle ore 05 in prima convocazione e alle

 ore 14.30 in seconda convocazione presso la
SALA CONGRESSI

 "GONZAGA" dell'HOTEL BIFI di CASALMAGGIORE - CR
si terrà

 l'ASSEMBLEA GENERALE del CONDAV
.

E' IMPORTANTE confermare la presenza
.

Ai soci verrà inviato l'O.d.G.




                                                                                                       

    per effettuare donazioni                                                                                            
                                                                                                                                       
                                                                                                                                                   Le donazioni possono essere effettuate tramite


                          - bonifico bancario presso la "Cassa Rurale di Rivarolo MN
 
                                                            Filiale di Sabbioneta MN" Iban IT 66 P 08770 57910 000000400038


                        
-  bollettino postale intestato a "CONDAV"

                                                                 conto corrente postale n. 29577277

                                                                                   
Come effettuare la detrazione d’imposta Leggi>>


Si ringrazia per la collaborazione Microservice srl

IMPORTANTE: Presto sarà online il nuovo sito CONDAV





  Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta in alcun modo
e in nessuna forma senza espressa autorizzazione scritta del
CONDAV - © Copyright 2001 - 2016

Tutti i diritti riservati